L’argomento della critica al metodo

In ogni situazione, chi incorre in questo tipo di errore argomentativo, pone l’accento della propria critica sulle modalità con cui un certo risultato viene ottenuto e non sulle caratteristiche dello stesso.

Escludendo dal nostro discorso sia il campo etico che quello morale, si può affermare che questo tipo di fallacia si rivolge più di frequente contro una nuova tecnologia, soprattutto se la stessa comporta un qualche tipo di cambiamento radicale (vero o presunto) per il soggetto giudicante.
Facciamo un esempio pratico: buona parte delle persone schierate contro gli Ogm concentrano la propria opposizione, in maniera aprioristica, contro la tecnica in sé, dimenticando che i prodotti di una medesima tecnologia non possono essere tutti necessariamente equiparati.
La valutazione razionale di una procedura qualsiasi dovrebbe essere fatta in base agli esiti derivanti, ed al rispetto o meno dei parametri desiderati. Nel caso degli Ogm si dovrebbero esaminare (ed eventualmente criticare) i risultati ottenuti e giudicare se i vantaggi compensano adeguatamente i costi subiti.

Chi adotta questo genere di critica, in realtà, sta fornendo una risposta emotiva ad una questione che invece richiederebbe conoscenza e razionalità.
Alcuni fattori di cambiamento possono scatenare reazioni ansiose più di altri, soprattutto se vanno a toccare alcuni elementi essenziali della nostra esistenza come cibo, salute, sessualità ecc. A quel punto può scattare una reazione psicologica difensiva, solitamente generica e pregiudiziale.
L’anti Ogm non guarda agli effetti pratici delle biotecnologie, non gli servono per il suo ragionamento dato che ha già in mano la conclusione: egli ne squalifica a priori il valore proprio in quanto realizzati attraverso una tecnica preventivamente battezzata come infausta.

Questo tipo di atteggiamento ricorda da vicino l’estremismo religioso: valutazioni di ordine morale invece che pratico, forte impostazione reazionaria, propensione alla creazione di miti, semplificazioni eccessive ecc.
Va peraltro ricordato che una simile fallacia complessa può essere utilizzata in svariati ambiti, anche tra loro estremamente differenti: gli esiti, inevitabilmente, saranno catastrofici per la comunità tutta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...