Non solo bonobo: lo sguardo della scienza sull’omosessualità animale

OggiScienza

14311604626_d6b947c6d8_k Nei bonobo, comportamenti sessuali tra individui dello stesso sesso posso aiutare a ridurre le tensioni tra gruppi rivali. Crediti immagine: Tambako The Jaguar, Flickr

SPECIALE MAGGIO – A fine aprile la foto di due leoni maschi che “si accoppiano” ha fatto il giro della rete: inizialmente si è pensato che uno dei due fosse in realtà una femmina, dotata di criniera forse grazie a una predisposizione genetica già nota nelle popolazioni del Botswana. Ma pochi giorni dopo, con l’arrivo di un video e nuove immagini fornite dalla fotografa Nicole Cambré, un dietrofront: si tratta di due maschi, come confermato da vari esperti intervistati da National Geographic, secondo i quali il comportamento non è necessariamente omosessuale né riproduttivo.

La tematica dell’omosessualità tra animali rispunta spesso proprio in concomitanza con la documentazione di “casi particolari” come i leoni – che in realtà non erano poi così particolari. Un esempio sono i due…

View original post 786 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...