La ribellione contro la tirannia della Ragione

Hic Rhodus

In questi giorni immediatamente successivi alle presidenziali USA, siamo tutti stati sommersi da due ondate distinte e speculari di articoli, post, servizi e approfondimenti televisivi: una degli increduli e ribelli, di coloro che non si capacitano della scelta dell’elettorato americano, o che comunque la trovano inaccettabile; la seconda, di tutti coloro che sanno e ci dicono “ora vi spiego io perché”.

Io vorrei invece cogliere questo evento bene o male storico come sintomo di un fenomeno più ampio: la crescente impopolarità della razionalità. Delle difficoltà dell’approccio razionale applicato ai temi della politica e dell’analisi sociale ha già parlato tempo fa Bezzicante in un post dall’eloquente titolo Cartesio non abita più qui, quando ha osservato che la ragione cerca di applicare la logica a una società di persone, che non sono macchine logiche e non sono governabili con leggi deterministiche come atomi ed elettroni.

La situazione però è più seria: quello a…

View original post 985 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...